Dieta proteica: guida al risparmio

Photo by Skitterphoto on Pexels.com

Se sei un atleta o ti alleni in palestra hai bisogno di più proteine di una persona sedentaria. Durante l’attività fisica le proteine dentro il muscolo vengono scomposte ed usate dal corpo, risultando in un bilancio proteico negativo. Questo stato permane per molto tempo, ma il nostro corpo si prepara ad usare le proteine assunte con la dieta come meccanismo per riparare e creare nuovo muscolo. Se le proteine assunte con la dieta sono sufficienti, il bilancio totale sarà positivo. Un bilancio positivo mantenuto per molto tempo porterà ad un aumento della massa muscolare.

Le dosi proteiche raccomandate per uno sportivo vanno dai 1,6 ai 2,4 grammi di proteine per kilogrammo di peso corporeo al giorno. Decisamente maggiore della raccomandazione minima per un sedentario di 0,9 gr/kg. Ad esempio una persona di 85 kg che si allena dovrebbe assumere dai 136 ai 204 grammi di proteine al giorno. Se questa persona si allena in palestra con sovraccarichi, dovrebbe cercare di rimanere il più possibile nella fascia alta per massimizzare i benefici.

Ma come si sono resi conto tutte le persone attente alla dieta, la componente proteica del pasto è la più costosa. Nel classico Riso/Pollo/Verdure del bodybuilder (o Riso/Tofu/Verdure per un vegetariano) la spesa totale è quasi interamente dominata dal Pollo o dal Tofu. Fortunatamente con un po’ di accortezza (e magari seguendo le offerte) è possibile ottenere delle buone quantità di proteine senza una spesa eccessiva

Nella tabella seguente ho raccolto i cibi proteici che mangio più spesso, i loro valori nutrizionali e il prezzo al kilo non scontato (i valori sono presi dal negozio Ipercoop di Cesena tranne per gli integratori proteici). I prodotti sono suddivisi per colore in base alla categoria: pesce, carne, latticini, uova, vegetale.

Prodotto€/KgProteine/100grCarboidrati/100grGrassi/100gr
Filetti di merluzzo101700.5
Filetti di tonno16.623.401.1
Tonno al naturale coop12.0522.0500.8
Filetto salmone scozzese26.421013
Petto Pollo723.300.8
Fesa Tacchino92401.2
Fettine Vitello17.920.507
Yogurt Greco Delta 0%8.189.63.80
Yogurt Greco Mevgal (350gr)71140
Fage Total 0% (500gr)610.330
Exquisa Fitline Fiocchi Latte7.2463768121313
Whey Protein228247.5
Whey Isolate30902.50
Exquisa Fitline Spalmabile7.942857143103.50.2
Albume Uovo Le Naturelle31000
Uova Fresche4.512.408.7
Tofu Coop7.6141.17.8
Granulare soia Bio1847158.5
Edamame Orogel9.97124.55
Proteine Isolate Pisello167535
Soia gialla Biobon436.816.413.5
Prodotto€/KgProteine/100grCarboidrati/100grGrassi/100gr

Con questi dati ho voluto categorizzare i cibi in base a quante proteine è possibile acqusitare con un euro e a quante delle calorie totali sono attribuibili alle proteine. I dati sono riportati nel grafico seguente.

Qualche considerazione su questo grafico:

  • Più un prodotto è sulla destra, più è conveniente. Se volete puntare al risparmio orientatevi con i prodotti più a destra.
  • Meno un prodotto è calorico, più è in alto. Se siete in restrizione calorica (volete perdere peso o siete in cut), orientatevi di più sui prodotti in alto, dove le calorie sono maggiormente attribuibili alle proteine. Gli alimenti più in basso sono più energetici perché apportano anche grassi e carboidrati.
  • La soia è la più conveniente. Ho tagliato il grafico sopra per renderlo leggibile, ma manca la soia. Si può vedere qui sotto che la soia ha un costo irrisorio rispetto agli altri alimenti. Anche se praticamente è più complessa da mangiare (richiede 24 ore di ammollo e 3-4 ore di cottura), se avete un congelatore può essere molto conveniente farne una grande quantità e scongelarla al bisogno.
  • La qualità del cibo e delle proteine non è considerata. Questo grafico riporta macronutrienti e prezzi senza altre considerazioni. Una dieta sana ha anche raccomandazioni a livello di micronutrienti e di quantità massime di grassi saturi assunte. Inoltre i vegani dovranno fare un pochino più di attenzione della selezione delle fonti proteiche per poter assumere tutti gli amminoacidi essenziali.
La soia è l’alimento più conveniente

Riferimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: